Campionato interregionale Junior e Senior Fondi 2015

25/03/2015 Sportcasertano

26/03/2015 Roma di Caserta e Gazzetta di Caserta

Si chiude il campionato interregionale Lazio di Taekwondo con una buona prova per la formazione casertana che con 6 atleti in gara conquista 2 ori 3 argenti e 1 bronzo con una percentuale di medaglie del 100%. I ragazzi del Maestro Fusco si sono distinti infatti per preparazione e tecnica, nonché per grande sportività e lealtà nei confronti di compagni e avversari ricevendo i complimenti da tutti sia dopo le vittorie sia dopo qualche sconfitta. Eppure si poteva fare ancora di più se in qualche caso non si fosse lasciato troppo spazio ai pur bravi avversari. Le medaglie d’oro venivano da Loredana Castello nella -44 kg junior femminile cinture rosse, appena convocata anche nella selezione campana per disputare la coppa Italia ad aprile, e da Ada Sow nella -74 kg senior maschile cinture verdi e blu. Quest’ultimo, nonostante sia tornato ad allenarsi da solo 3 settimane dopo uno stop di 2 mesi, rimaneva sulla difensiva all’inizio di ogni match per poi stravincere nel 3° round con attacchi precisi e velocissimi che coglievano di sorpresa tutti gli avversari: semifinale e finale vinte senza quasi sforzo apparente. Le medaglie d’argento venivano da Roberta Desiderio, categoria +68 kg junior femminile cinture rosse, anche lei selezionata nella squadra campana, che in finale si portava in vantaggio da subito per poi subire la rimonta dell’avversaria a un minuto dalla fine quando ormai il match sembrava quasi concluso. Altro argento per Marco D’Aniello, -68 kg junior maschile cinture verdi e blu, che vinceva i primi due incontri prima del limite con punteggi molto alti, ma perdeva la finale, senza peraltro mai mollare, contro un bravo avversario laziale. Ultimo argento per Luca Di Martino nella -68 kg senior maschili cinture verdi e blu. Anche lui stravince il primo incontro 29-5, riesce a superare la semifinale contro un forte atleta delle fiamme oro per soli 2 punti, ma non è lucido in finale per contrastare un bravo atleta campano. Infine il bronzo per Nicola Dresia anche lui -68 kg junior maschile cinture verdi e blu, che vince il primo incontro 20-0 ma poi in semifinale entra intimorito sul quadrato e si fa battere da quello che poi sarebbe diventato il campione di categoria. Una prestazione buona per i ragazzi del Taekwondo Caserta, che conferma l’ottimo lavoro svolto in palestra, e la voglia di questi ragazzi di emergere in tutte le competizioni. A ciò si aggiungono le convocazioni nella squadra regionale delle due ragazze e del nuovo acquisto Pasquale Di Micco, neocasertano da poco trasferitosi in città, che è riuscito a scalzare uno degli atleti campani più forti superandolo 5-3 durante la sfida per la selezione. Il tutto è grande motivo di orgoglio per la nostra città e per il Centro Sportivo Easyfitness in cui questi giovani atleti faticano e sudano per realizzare i propri sogni.

vedi i risultati