Esibizione Cinepolis Marcianise

23/03/2016 Eco di Caserta

Non c’è mai riposo per i ragazzi del Taekwondo Caserta. Terminati con successo gli esami di graduazione lo scorso venerdì, i piccoli della squadra del Maestro Fusco sono stati impegnati nel fine settimana per una serie di esibizioni nella sede del Cinepolis all’interno del Centro Commerciale Campania in concomitanza con la proiezione del nuovo film animato Kung Fu Panda 3. Nelfrattempo il sabato i loro colleghi più grandi, Pasquale Di Micco e Martina Heluani, partecipavano al raduno della squadra campana di combattimento che a fine aprile disputerà l’Olimpic Dream Cup a Bari, dimostrando di essere sempre tra i punti cardine della rappresentativa regionale. Intanto all’interno del cinema i primi ad iniziare l’esibizione erano proprio i più piccoli che con il loro entusiasmo coinvolgevano tutti i presenti soprattutto nel momento dei combattimenti dimostrativi. Prima dei combattimentii baby atletisi cimentavano in una dimostrazione di tecniche di pugni e parate da fermi e in movimento e calci ai colpitori, per terminare con una forma sincronizzata tra i due piccoli atleti più alti in grado. La seconda esibizione, più complessa ed estremamente spettacolare, comprendeva evoluzioni e acrobazie quasi circensi, come ruote ad unamano, spaccate frontali e sagittali, salto di ostacoli e rotture di tavolette in volo. Il tutto anticipato da una coreografia a tempo di musica sulle note di “Kung fu fighting “, colonna sonora di Kung fu panda. Le tavolette di legno che si spezzavano sotto i potenti calci dei giovani atleti della palestra UniCa (che si trova all’interno dello stadio del nuoto di Caserta, n.d.r.) lasciavano spettatori e curiosisenza parole, in particolare quando i calci venivano eseguiti con salti e piroette in volo. Infine l’esibizione diHan Mu Do, arte marziale coreana votata maggiormente alla difesa personale, ha visto prima gli allievi dimostrare alcune tecniche di difesa contro pugni e calci,successivamente contro prese ai vestiti e in ultimo contro prese ai polsi. Le tecniche dimostrate sono state di forte impatto pur essendo di livello base data la poca esperienza dei ragazzi. A far esaltare gli spettatori sono stati il Maestro, Nicola Fusco, e la cintura nera, Ester Sole, che hanno dato vita a una spettacolare dimostrazione di difesa personale.Prima Ester si è difesa contro un ipotetico molestatore facendolo volare da una parte all’altra del tappeto e poi il Maestro Fusco si è esibito in tecniche avanzate contro attacchi di pugno utilizzando leve e proiezioni e poi ha dimostrato tecniche di difesa con la cintura che è diventata nelle sue mani un’arma di grande efficacia. A conclusione delle due giornate lo staff del Cinepolis si è unito alla squadra delTaekwondo Caserta il sabato e dell’Han Mu Do la domenica per una piccola lezione di arti marziali con i bambini che facevano da Maestri. Ma già oggi si torna a lavorare in palestra per la preparazione a due gare importanti che si terranno nel Lazio e nelleMarche subito dopo Pasqua. I ragazzi del Taekwondo Caserta non si annoiano mai